• Vertical Water – Condivisione e Divulgazione del Canyoning

Progetto EWA


 

Erano anni che mi frullava in mente questa idea, per l’esattezza dalla fine del 2011 quando, con un gruppo di amici, andammo a fare alcuni Canyon in Costa Azzurra.

Da lì il tarlo ha cominciato a lavorare e piano piano negli anni ha inizio a formarsi quello che ad oggi, senza modestia alcuna, si può definire il progetto torrentistico esplorativo più ambizioso mai pensato.

Ma iniziamo a dire cos’è il progetto EWA, acronimo di Endless Waterfall Adventure od in italiano l’avventura delle cascate senza fine.

EWA, dall’ebraico antico “generatrice di vita”, è il progetto torrentisico esplorativo che si prefigge di andare a scendere le 13 più grandi verticali al mondo ossia i 13 grandi torrenti con le cadute d’acqua con balzo complessivo superiore agli 800 metri di dislivello, 13 Big falls dislocate in cinque continenti, 13 grandi avventure, 13 grandi sfide tecniche, logistiche e fisiche per le quali sarà necessario studiare nuove tecniche di progressione, nuovi materiali e si dovranno risolvere grosse problematiche anche a livello psicofisico.

Il Vertical Water Canyoning Team, dopo gli ottimi risultati ottenuti nelle spedizioni di Islanda 2017 e Nepal 2019, ha rinforzato le proprie fila inserendo nella squadra nuovi elementi presi direttamente tra gli istruttori della Scuola Nazionale di Speleologia e Torrentismo del Club Alpino Italiano, in quanto per un progetto così tecnico è necessario avere persone formate, preparate e che siano in grado di affrontare qualsiasi sfida logistica e tecnica che possa presentarsi durante la discesa di queste grande verticali.

Ad oggi il team del progetto EWA si compone di 22 persone infatti, oltre alla squadra strettamente tecnica, collaborano molte altre persone dal punto di vista logistico e organizzativo in quanto, come si suol dire, per realizzare un grande progetto ci vuole una grande squadra ed una grande logistica.

Le 13 grandi cascate non sono però tutte inesplorate, tre di loro sono già state percorse in precedenza da altri teams spagnoli e cecoslovacchi con cui ci siamo messi in contatto per avere informazioni che possano agevolarci nell’organizzare queste imprese.

Ci piace l’idea di lasciare un po’ di velo di mistero su questo progetto e quindi aggiorneremo periodicamente questa pagina con l’avanzare delle fasi organizzative delle varie spedizioni.

Continuate a seguirci a presto.

 

 

 

 

 

Progetto EWA -Vertical Water- 2020

   

I commenti sono chiusi.