• Vertical Water – Condivisione e Divulgazione del Canyoning

Lampada frontale

spot-frontale-620609

La lampada frontale è un oggetto che deriva da un passato non lontano in cui molti consideravano il torrentismo come una costola della speleologia e quindi tutti portavano sul caschetto una lampada frontale fissa.

Gli anni sono passati e molto è cambiato, ma non l’utilità che una lampada frontale può avere in certe situazioni che si potrebbero inavvertitamente creare come uscire dopo il tramonto del sole per non aver calcolato bene i tempi di percorrenza e/o l’impegno di una forra.

La lampada frontale è da considerarsi uno degli elementi fondamentali del contenuto del bidone stagno di ogni torrentista, serve per svariati motivi che non per forza implicano situazioni estreme, basti pensare alla discesa di fiumi con tratti ipogei, oppure a forre molto lunghe per le quali è necessario effettuare l’avvicinamento prima dell’alba.

Il consiglio di fondo è quello di avere una buona lampada frontale, che sia resistente all’acqua, che abbia delle batterie facilmente sostituibili e che ovviamente illumini bene.

Oramai quasi tutti i modelli sono a led che garantisce maggiore sicurezza, una luce più potente ed un consumo ridotto di energia, aumentandone le ore di utilizzo.

Riporre con cura nel bidone la lampada avendo cura di togliere una batteria per evitare accensioni indesiderate che potrebbero tradirvi nel momento di effettivo bisogno. Portare sempre con se delle batterie di ricambio ben sigillate , controllare periodicamente il funzionamento della torcia.

712ddgzgefl-_sl1500_                        hp25

Commenti chiusi