• Vertical Water – Condivisione e Divulgazione del Canyoning

Oka

oka

Il discensore Oka , prodotto da Kong, prende il nome dalla forma stilizzata del punto di connessione con il moschettone che assomiglia vagamente alla testa di un’oca.

Questo nuovo discensore prende anche esso ispirazione dalla forma dell’otto classico, ma evolve ulteriormente ulteriormente rispetto al Pirana aumentando le possibilità di utilizzo, diventando così anche un ottimo discensore secondario oltre ad essere molto efficace come discensore principale. Infatti l’Oka ha soppiantato il Pirana sull’imbrago di molti torrentisti, quasi come fosse l’evoluzione di quest’ultimo, ma con molteplici migliorie e nuove possibilità di utilizzo.

L’Oka si presenta, oltre che con il classico foro grande centrale, con un secondo foro applicato su una flangia posta lateralmente, questa flangia forata ha molteplici utilizzi:

  • agevolare la chiusura della chiave di bloccaggio
  • può essere utilizzata come secondo punto di dissipazione della corda , come in una piastrina gigi
  • può essere utilizzata come bloccante di emergenza per la risalita su corda
  • regolare la velocità di calata

oka_03

A differenza del Pirana, nella parte inferiore del discensore è presente una sola flangia, il  becco dell’oca,  che ha l’obbiettivo di trattenere la corda nella parte posteriore del moschettone aumentandone l’attrito e quindi aiutando la dissipazione e la regolazione della velocità di calata.

Vantaggio notevole rispetto al Pirana è che l’Oka può essere utilizzato praticamente con tutti i moschettoni a tripla sicurezza che ci sono attualmente sul mercato.

L’Oka è ottimo anche come discensore secondario, utile strumento per l’attrezzista nella gestione di calate svincolabili, può essere utilizzato in tutti i modi classici in cui si utilizza l’otto di manovra con in più alcune finezze ed agevolazioni che lo rendono particolarmente efficace e comodo, rendendo la vita dell’attrezzista diciamo più semplice.

13062      oka_18      oka_11 oka_17             oka_19

Come nel Pirana, nel foro dedicato alla connessione con il moschettone vi è un gommino che ha la funzione di evitare la rotazione del discensore tenendolo sempre pronto in posizione di utilizzo, oltre ad evitare la fuoriuscita accidentale del discensore in fase di apertura del moschettone con conseguente potenziale perdita dello strumento.

Da notare che l’estrema morbidezza di questo gommino ne è anche causa di accidentale fuoriuscita dalla sede e quindi perdita durante la progressione, basti pensare che la casa costruttrice, conscia di ciò, fornisce il discensore con 2 gommini di scorta, probabilmente sarebbe ottimale indurire la mescola del gommino e/o modificarne il sistema di incastro con in discensore per evitarne la fuoriuscita.

download-5

Commenti chiusi